38 – Motti, detti, proverbi, modi di dire, citazioni, sentenze, ecc.

C’è una misura nelle cose: ci sono determinati confini, non è retto oltrepassarli né rimanere indietro.
(Est modus in rebus: sunt certi denique fines, quos ultra citraque nequit consistere rectum) [ Orazio]
=============

Chi più sporca la fa, divien priore.
=============

Non si dice cosa alcuna che non sia stata detta prima.
(Nullum est jam dictum quod non dictum sit prius) [ Terenzio]
=============

Chi non vuole diventare vecchio s’impicchi da giovane
=============

Fugge intanto, fugge irreparabilmente il tempo.
(Fugit interea, fugit irreparabile tempus) [ Virgilio]
=============

Chi ha cinque e spende sette
non ha bisogno di borsette
=============

Felice chi potè conoscere le cagioni delle cose.
(Felix qui potuit rerum conoscere causas) [ Virgilio]
=============

Se vuoi trovarti bene
prendi il mondo come viene
=============

La condiscendenza genera gli amici, la verità l’odio.
(Obsequium amicos, veritas odium parit) [Terenzio]
=============

Il segreto per annoiare è quello di dire tutto.
(Le secret d’ennuyer est celui de tout dire) [ Voltaire]
=============

Quattrini e amicizia
rompono le braccia alla giustizia.

 

a cura di Lorenzo Milanesi - febbraio 2015